Make your own free website on Tripod.com

Museo 4
Home Museo 1 Museo 2 Museo 3 Museo 4 Museo 5 Museo 6 SAGITTARIO Marzo 2002 Copertina 3 AlbaFucens

 

 

Note di vita quotidiana hanno un esplicito riferimento all'ingresso, nella sala numismatica: il malleador, martello tra le mani, aspetta che il personaggio in toga ponga il conio sull'incudine. Anche qu evidente il riferimento al mestiere che ha permesso al defunto l'ascesa sociale. Il piano superiore invece dedicato ai culti funerari dell'Abruzzo preromano.

 

  

Una minuscola testa in vetro colorato, delicata miniatura proveniente da Penne Sant'Andrea

L'analisi dei corredi funerari - vasellame da mensa, armi e ornamenti della persona che qualificano una sepoltura come maschile o femminile - ci ha restituito informazioni sullo status sociale del defunto, sugli scambi commerciali e culturali sia tra le popolazioni della penisola che del bacino del Mediterraneo. A tal proposito sono assai significativi particolari pendagli in pasta di vetro raffiguranti volti umani,di solito maschili; tipici di Cartagine e nel mondo punico, sono stati scoperti in una tomba femminile di Penna S. Andrea del IV secolo a.C.

 

 

BACK PAGE ENIO HOME PAGE NEXT PAGE